AUTORI G GALIZIA VINCENZO

Vincenzo Galizia

aggiornato in data: 01/01/2009


E' nato a Modena il 19 gennaio 1938. Ha conseguito la laurea in Economia e Commercio a Parma e la laurea in Scienze Economiche e Bancarie a Siena. È pittore, scultore e critico d’arte. È presidente dell’Antica Società per le Arti (fondata nel 1845). Ha collaborato diversi anni con varie riviste proponendosi alternativamente con articoli di taglio economico-finanziario e brani di narrativa. Si occupa di poesia dal 1964. Ha vinto il Premio speciale al concorso nazionale di poesia Città di Levanto. Tra le sue opere di poesia si ricordano: Versi (1964); 3 raccolte di poesie (1967); L’anima e il gatto (1969); Spazi di solitudine (1970); Uno spazio per l’anima (1972); Poesie d’amore (1978); Emily (1978); La siepe di farfalle (1980); Una polvere d’oro (1993). Come narratore ha scritto la serie di racconti Al sole di cera lucente (1980) i romanzi La neve sporca (2005), Vicolo delle grazie (2009),  La vita di Samuà (2012), L'uomo in bicicletta (2014), Le spine del fico d'India (2015), Il Viaggio (2016). Il settimo romanzo è Un cigno volava sul mare (2017).